zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

Escursione a Zaanse Schans, la città dei mulini a vento

Cosa vi viene in mente se vi parlo di Olanda?
La risposta credo sia la stessa per tutti: tulipani, mulini e zoccoli!
Se siete ad Amsterdam per almeno tre giorni, c’è un luogo incantato che vi consiglio di visitare in cui potete trovare tutto questo (e anche di più!)… la fiabesca Zaanse Schans, a soli 20 chilometri dalla capitale olandese.
Ne avevo sentito molto parlare prima di arrivare ad Amsterdam, ma dopo aver visto qualche foto in giro sul web (Instagram ci ha messo di nuovo lo zampino!) mi sono convinta ad andarci… e nonostante sia un luogo suuuper turistico, sono felice di essere riuscita a trovare del tempo per visitarla!

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

Anche se sembra impossibile, prima di diventare una località turistica Zaanse Schans è stata una grande area industriale.
Nel XVIII secolo qui esistevano circa 700 mulini a vento utilizzati per le funzioni più disparate… per macinare la farina, come frantoi per l’olio, per creare la carta, preparare il cemento o salse come la mostarda, per polverizzare il cacao, per spaccare le pietre… ogni mulino aveva una funzione particolare, ma a partire da inizio ‘900 furono piano piano sostituiti dalle macchine a vapore, fino a sparire completamente.

 

—> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Fuga d’amore a Gretna Green, nel sud della Scozia <—

 

Beh, quasi completamente.
A Zaanse Schans sono rimasti una decina di mulini a vento, tuttora funzionanti e visitabili.
Oltre ad essere molto instagrammabili, i mulini di Zaanse Schans sono un’importante eredità che, nonostante le tecnologie avanzate dell’epoca moderna, può ancora mostrare e trasmettere qualcosa di importante… grazie alla visita nei mulini è possibile scoprire come si viveva una volta in Olanda, e la cultura, le tradizioni e o valori di chi lavorava tra i mulini a vento.

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

Escursione da Amsterdam: cosa fare a Zaanse Schans

Zaanse Schans vi stupirà per la quantità di cose da fare e da vedere, nonostante sia solo una piccola comunità di 40 case.
In questo delizioso paesino potrete passeggiare nella natura a pochi passi dai mulini a vento, accompagnati dal profumo inconfondibile della fabbrica di cioccolato.
La maggior parte delle casette del villaggio sono state trasformate in laboratori, piccoli musei o ristoranti… ma esistono ancora alcune residenze private, tutte graziosissime e colorate in varie tonalità diverde!
Sono talmente carine e curate che sembrano quasi finte, sembra di essere nel paese dei balocchi. Personalmente non so se io riuscirei a vivere in un posto del genere: il paesaggio e l’atmosfera sono incantevoli, ma la calca di visitatori è impressionante, ce ne sono molto di più di quanto immaginassi. Per passare un pomeriggio diverso fuori da Amsterdam, però, Zaanse Schans è perfetta!

Alcuni dei mulini a vento rimasti sono aperti al pubblico: potrete infatti visitare e scoprire i processi produttivi del mulino-segheria, del mulino-tintoria, del mulino-frantoio e del mulino dedicato alla produzione di spezie.
L’ingresso è pagamento: ogni mulino costa 4 €, ma con la Zaanse Schans Card al costo di 15 € potrete visitarli tutti liberamente. Se avete voglia di scoprire qualcosa in più sui mulini e sullo Zaans Museum, però, vi consiglio di acquistare direttamente la I Amsterdam Card (di cui vi parlo QUI), che ha un costo maggiore ma che vi permetterà di visitare gratuitamente anche tante attrazioni di Amsterdam e di usufruire di sconti in ristoranti e negozi.

 
zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)
 
Oltre ai mulini ci sono tanti piccoli musei-laboratori molto carini da vedere e dove io non ho potuto fare a meno di assaggiare o comprare qualcosa!
In particolare vi consiglio di passare dal caseificio De Catharinahoeve, dove viene prodotto il tipico formaggio olandese Gouda -si possono gustare anche vari assaggi!-, e dalla bottega degli zoccoli di legno Kooijman, dove potrete acquistare qualche ricordo dei prodotti più tipici dell’Olanda.
Un po’ più deludenti, invece, il museo-panificio In de Gecroonde Duyvekater, il laboratorio di cioccolato e il museo del cristallo. Essendo comunque tutti a ingresso gratuito, potete comunque farci un giro veloce… magari a voi piaceranno di più! 🙂
A Zaanse Schans inoltre troverete diversi ristorantini con cucina francese o olandese, negozietti che vendono ceramica di Delft, cristalli e altri prodotti di artigianato tipico! 

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

Escursione da Amsterdam: come arrivare a Zaanse Schans

Raggiungere Zaanse Schans da Amsterdam è davvero semplicissimo, per questo consiglio questa escursione a chiunque decida di passare un weekend lungo nella capitale olandese!
Trovandosi a soli 20 chilometri da Amsterdam, è possibile raggiungere la magica Zaanse Schans in treno scendendo alla fermata a Zaandijk-Zaanse Schans, dopodiché vi aspetta una camminata di circa 15 minuti fino ai mulini a vento. Esiste anche un bus che può portarvi a Zaanse Schans direttamente dalla stazione centrale di Amsterdam in circa 40 minuti, QUI trovate maggiori informazioni su fermate e biglietti.
Avendo scelto però di visitare Zaanse Schans subito dopo la visita a Giethoorn, il villaggio senza strade, io ho raggiunto il paese dei mulini a vento con un’auto a noleggio prenotata tramite il sito NoleggioAuto.it. Le indicazioni stradali per Zaanse Schans sono chiarissime e all’ingresso del villaggio c’è un parcheggio dove potrete lasciare la vostra auto a pagamento.

 

zaanse schans mulini a vento amsterdam (7)

 

E VOI AVETE MAI VISITATO I DINTORNI DI AMSTERDAM?
COME VI E’ SEMBRATA ZAANSE SCHANS?
VI E’ PIACIUTA O LA RITENETE TROPPO TURISTICA?
FATEMI SAPERE NEI COMMENTI!

 
AEREO
 

Rimani aggiornato sull’uscita dei nuovi post e dei nuovi concorsi per viaggiare gratis:

 

Escursione da Amsterdam a Zaanse Schans, la città dei mulini a vento

10 pensieri riguardo “Escursione a Zaanse Schans, la città dei mulini a vento

  1. Non vedevo l’ora di rivedere Zaanse Schans attraverso le tue impressioni. Anche se effettivamente è moooolto turistica, l’ho trovata deliziosa, la perfetta gita fuori porta.
    Ho adorato salire su un mulino e assistere al procedimento di preparazione del cacao, forse perché alla fine abbiamo degustato 🙂
    Foto splendide come sempre!
    Un bacio

    1. Grazie mille Silvia, i tuoi complimenti mi fanno sempre molto piacere!
      Anche a me è piaciuto tanto visitare i mulini, anche se le scalette ripidissime erano terribili da scendere dopo :O

      Un abbraccio!

  2. Non sono ancora stata in Olanda, ma è uno di quei paesi in cui so che mi sentirei a casa. Le tue foto mi ricordano i quadri dei pittori fiamminghi, e i luoghi che descrivi sono esattamente quelli che cerco quando viaggio in Europa. Fiabeschi, quasi fuori dal tempo, pacifici. Vorrei andarci subito!

  3. Sembra davvero uscito da un libro di fiabe e le tue foto sono bellissime Diletta!
    Quelle casette che sembrano uscire dall’acqua *_*
    Davvero c’era tanta gente? Sei stata bravissima perchè dai tuoi scatti non si nota.
    Comunque se mai andrò ad Amsterdam, voglio assolutamente spingermi fino a qui!

    1. Grazie mille Celeste!! Mi piace tanto fotografare -anche se non sono per niente un’esperta!- quindi mi fa davvero piacere che le foto ti piacciano!
      Purtroppo sì, c’era una bella confusione in giro, addirittura pullman interi di gite organizzate! Però si stava bene comunque… con il sole e il vento tra i capelli… è stato un bel pomeriggio 🙂

  4. Quando sono stata ad Amsterdam ad aprile mio fratello è venuto con noi e voleva andare a Zaanse Schans in bici da Amsterdam… Secondo lui – che va in bici da corsa regolarmente – sarebbe stata una passeggiata 😉 Io però non mi sono lasciata convincere e alla fine non ci siamo andati. La prossima volta seguirò il tuo consiglio e ci andrò in macchina!

    1. Ci credi se ti dico che in tantissimi arrivavano in bici da Amsterdam? Anche se sicuramente 40 chilometri in tutto non sono pochi! Un peccato però che tu te la sia persa perché è un posticino incantevole!

  5. Sono stata ad Amsterdam a dicembre.
    Ci sono rimasta più di 10 giorni.
    E non sono stata in questo posto magnifico.
    Linciami, per favore!
    Maledetta me e la mia mania di completezza!!! 🙂
    Dai, a parte gli scherzi, questo posto merita veramente una visita! Prima o poi tornerò in Olanda, e questo e la “Venezia del Nord” sono in cima alla lista dei posti da vedere!

    1. Ti capisco, anche io quando visito le capitali cerco sempre di vederle e viverle al meglio… ma questo posto era un bel po’ che me l’ero segnato e non sapevo quando avrei avuto l’occasione di tornare in Olanda, quindi ne ho approfittato 😉 spero riesca ad andarci anche tu prima o poi!

Lascia un commento